Rete Centri Diurni per Minori (CDM)

Obiettivi

1.Offrire una pluralità di servizi diurni in rete tra di loro per rispondere in modo integrato alle richieste del territorio

2.Diversificare l’offerta dei servizi in modo da renderli compatibili con le esigenze della popolazione: dislocazione territoriale, accessibilità, fasce d’età, tempi e modi di accoglienza, costi ecc.

3.Uniformare gli standard di erogazione attraverso la messa a punto di prassi di lavoro comuni riguardo le rette e le modalità di contribuzione economica da parte dell’Ambito Territoriale e dei Comuni

 

Descrizione

  • È un servizio che lavora sia sui casi di tipologia preventiva (a supporto delle progettualità costruite dall’assistente sociale Comunale) che su situazioni già in carico ai servizi specialistici (tutela, neuropsichiatria infantile o consultorio). Il centro diurno accoglie i ragazzi dal pranzo al pomeriggio e lavora con figure educative per sostenere i genitori e permette ai ragazzi un buon percorso evolutivo e formativo. La possibilità di mantenere un legame genitore/figlio costruttivo aiuta a prevenire interventi più complessi come l’allontanamento e il possibile inserimento in comunità
  • Mediamente la presenza dei minori al Centro Diurno è di 3 giorni la settimana
  • I Comuni che si avvalgono di tale servizio ricevono dall’Ambito Territoriale un contributo per l’abbattimento della retta (voucher)

 

Risultati nel 2018 e 2019

  • Messa a punto di una rete di Centri Diurni con accreditamento
  • N. 9 i centri diurni accreditati
  • N. 30 i minori inseriti nella rete dei centri diurni nel 2018

 

Referente del servizio

Dott.ssa Sonia Zara

Tel. 035 6224740

ufficio.pianodizona@comune.dalmine.bg.it